chevron_right Teleidea Progetti
info_outline INFO
location_on Via Palermo, 10, 59013 Montemurlo PO
phone 0574 798 743
print 0574 17 42 088
email info@teleidea.net
sendCONTATTACI

Seguici su:

Facebook

Come scegliere un impianto di climatizzazione

date_range 04 Giugno 2020 access_time 09:13

Climatizzazione o condizionamento? Per alcune stanze o per tutta la casa? A split, a pavimento, canalizzato?

All'inizio dell'estate è normale che in tanti valutino l'installazione, nelle proprie case, di un impianto di condizionamento. Spesso la cosa migliore è affidarsi a un tecnico esperto perché le possibilità sono molte ed entrano in gioco diversi fattori, fra cui la potenza degli impianti. Capire al meglio di cosa si sta parlando, può aiutare nella scelta e nella valutazione.

Teleidea Impianti - Climatizzazione


Climatizzatori o condizionatori?

Anche se i due termini sono spesso usati come sinonimi, in realtà si tratta di due apparecchiature diverse.

Volendo semplificare al massimo, i climatizzatori filtrano, deumidificano e raffreddanno l'aria. In certi casi funzionano anche come riscaldamento per i mesi invernali perché sono dotati di pompa di calore; è possibile settare le condizioni ambientali richieste (temperatura e umidità) e l'apparecchio si regolerà di conseguenza.

I condizionatori sono molto simili, ma non prevedono la regolazione dell'umidità né danno la possibilità di settare una temperatura voluta. In pratica, i condizionatori sono stati i predecessori degli odierni climatizzatori, che hanno funzionalità più complete e comode da gestire.

Oggi i condizionatori non vengono praticamente più installati. Fino a qualche anno fa il condizionatore resisteva perché permetteva ancora un certo risparmio; adesso che i prezzi si sono sostanzialmente allineati, invece, l'impianto di condizionamento è quello generalmente installato in qualsiasi ambiente.

Climatizzatori mono split, dual, multi...

Anche limitandoci ai soli climatizzatori, le possibilità sono diverse. La prima, fondamentale differenza è fra i mono split e i multi split; la scelta dipende principalmente dall'ampiezza e dal numero dei locali che si vogliono climatizzare.

Il climatizzatore mono split è composto da una singola unità refrigerante, installata all'interno del locale da climatizzare, collegata a una sua specifica unità esterna.

Nel caso del dual split (o multi split) abbiamo invece due (o più) unità di refrigerazione interne che fanno capo a una singola unità esterna.

Il mono split di solito si utilizza per stanze singole o locali piccoli. Il dual / multi split tendenzialmente permette di risparmiare sia sull'installazione che sui consumi elettrici quando si tratta di climatizzare più stanze o di un locale singolo molto ampio.

Questa regola trova però delle eccezioni. In particolare:

  1. il multi split presuppone il collegamento fra le diverse unità, con conseguente aumento dei lavori di muratura necessari. Non sempre, quindi, è la soluzione più economica come installazione.
  2. In certi casi può essere utile installare diversi mono split, anziché un multi split, per sfruttare al meglio la potenza degli impianti.

Teleidea impianti - climatizzazione

I climatizzatori inverter

I climatizzatori più recenti utilizzano, di solito, la tecnologia inverter. Questo termine indica il modo in cui lavora il compressore che eroga la potenza necessaria a riscaldare o raffrescare gli ambienti. Nei climatizzatori di tipo inverter la potenza viene modulata in modo variabile nel tempo.

Tendenzialmente, in questo modo si ottengono:

  • Un risparmio di energia, con benefici per l'ambiente e per la bolletta.
  • Un maggiore comfort per chi vive l'ambiente.
  • Il condizionatore, non lavorando sempre al massimo della sua potenza, si mantiene più a lungo e risulta mediamente più silenzioso.

Generalmente i condizionatori più recenti sono di tipo inverter.

Altre tipologie

Ma il mondo dei climatizzatori non si ferma qui. Ad esempio, sono disponibili climatizzatori a pavimento, cioè che si installano in basso, all'altezza dei vecchi termosifoni, anziché al soffitto.

Ci sono poi gli impianti canalizzati, che generalmente vengono scelti per l'estetica migliore.

Soprattutto, gli impianti di condizionamento dovrebbero essere tarati, come potenza, sulle effettive necessità degli ambienti da climatizzare considerando fattori come ampiezza, esposizione solare, umidità.


Vuoi un progetto di un esperto per climatizzare i tuoi ambienti?

Rivolgersi a un esperto permette di ricevere un progetto personalizzato per climatizzare al meglio i grandi ambienti o anche soloper valutare in modo oggettivo costi e vantaggi delle diverse soluzioni possibili, anche nelle private abitazioni.

Per un primo consulto o un preventivo, contattateci senza impegno. Siamo a vostra disposizione.