chevron_right Teleidea Progetti
info_outline INFO
location_on Via Palermo, 10, 59013 Montemurlo PO
phone 0574 798 743
print 0574 17 42 088
email info@teleidea.net
sendCONTATTACI

Seguici su:

Facebook

Bonus condizionatori

date_range 15 Giugno 2022 access_time 17:42

L’estate è arrivata e le temperature si sono fatte bollenti! Il caldo e l’afa ormai ci accompagnano in tutte queste lunghe giornate afose e, molte volte, non ci lasciano in pace nemmeno la sera. L’unica soluzione per avere un po' di refrigerio all'interno delle mura di casa o negli uffici, è dotarsi di un buon condizionatore che diminuisca l’umidità presente nell’aria e raffreddi l’ambiente. Per chi sta pensando di installare un nuovo impianto o di sostituire il suo vecchio apparecchio con uno più performante, è utile sapere che;

la Legge di Bilancio di quest’anno, consente di ottenere una detrazione fiscale che va dal 50 al 65%, a seconda che si ricorra a Bonus ristrutturazione e Bonus Mobili (al 50%) o all’Ecobonus (al 65%). Tuttavia, è anche possibile far rientrare la spesa del condizionatore nel Superbonus 110%. Se per il 2021 il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione era pari a 16.000 euro, per il 2022 nel caso del Bonus Mobili è stato fissato a 10.000 euro e a 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024.

Bonus climatizzatori - Teleidea


In cosa consiste?

In pratica si tratta di una agevolazione fiscale per coloro che decidono di acquistare o sostituire il vecchio condizionatore con uno a pompa di calore o a risparmio energetico. L’incentivo rientra tra le possibilità previste dal cosiddetto “bonus mobili”, ovvero la detrazione Irpef del 50% sulle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+.

Come precisato dall’Agenzia dell’Entrate, non è necessario fare rientrare l’acquisto di un nuovo climatizzatore tra i lavori di ristrutturazione di un immobile, ma dev’essere almeno giustificato da un intervento di manutenzione straordinaria (per esempio per aumentare il livello di efficienza energetica di un edificio esistente).

Se si rientra nei tempi di acquisto tutti possono usufruire della detrazione fiscale, anche chi non ha una esenzione Isee.

Il bonus, infatti, può essere richiesto da:

  • persone fisiche;
  • Partite Iva;
  • condomini;
  • istituti autonomi per le case popolari;
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • proprietari dell’immobile;
  • locatori con regolare contratto di affitto;
  • soggetti che hanno l’usufrutto o il comodato d’uso dell’immobile e sul quale sostengono le spese;
  • familiare convivente del proprietario dell’immobile.

Bonus climatizzatori - Teleidea

Come si fa la richiesta?

Per beneficiare di questa agevolazione basta indicare la cifra spesa nella compilazione della denuncia dei redditi, con il modello unico del 730, oppure richiederla come sconto immediato al momento dell’acquisto e dell’installazione. In entrambi i casi bisogna eseguire il versamento tramite strumenti di pagamento tracciabili: pagamento rateale tramite finanziamento, bonifico bancario ordinario o postale, bonifico parlante.

Ad ogni modo le soluzioni per dotarsi di un buon impianto di raffreddamento dell’aria sono molte ed entrano in gioco diversi fattori, fra cui la potenza degli impianti. Per questo è importante rivolgersi a un esperto, così da ricevere un progetto personalizzato per climatizzare al meglio i grandi ambienti o anche solo per valutare in modo oggettivo costi e vantaggi dei diversi sistemi, anche nelle private abitazioni.

Per un primo consulto o un preventivo, contattateci senza impegno. Siamo a vostra disposizione.